Cadere non significa perdersi

ritorno

Cadere non significa perdersi.
Tu non puoi lasciarti sopraffare dalla prostrazione,
ogni volta che bussa e ti conquista la fragilità.
Quando stai giù e ti senti perso nella cecità
pensa alla tua umanità, non diversa da un fiume tortuoso,
che, nonostante tante sinuosità, alla fine sfocia in mare aperto.
Anche nella polvere, tu hai in te la forza di rimetterti in piedi,
di guardare il cielo e di ascoltare la voce di Chi ti cerca,ti avvolge con il suo amore.
In caduta libera o in perfetto equilibrio, non sei mai solo
una mano tesa ti prende, un volto ti parla,un cuore ti indica sempre la strada del ritorno.

Lascia un commento

Devi autenticarti per lasciare un commento